la tua giornata è efficiente?

La giornata di un imprenditore è spesso improduttiva

Per moltissimi imprenditori la giornata parte dalla mattina presto e finisce la sera tardi con la costante percezione di non essere mai realmente produttivi. Percezione o verità?

 

L’imprenditore è spesso l’unico, all’interno della propria azienda, che ha una visione a tutto tondo di quale sia la strategia da adottare per raggiungere gli obiettivi prefissati e di quali siano i delicati equilibri che governano la propria PMI.  Quello che ne deriva è che, per quanto l’imprenditore tenti di coinvolgere i propri collaboratori condividendone visione e strategie, si ritrova spesso a determinarne compiti e priorità di dettaglio, con l’ esigenza di conoscerne costantemente lo stato di avanzamento.

 

Pertanto, una parte importante della propria giornata, l’imprenditore la spende nel verificare lo stato di avanzamento degli incarichi assegnati e, per singolo collaboratore, coordinarne le priorità. Qualora vi siano processi in serie (praticamente il 99,9% delle imprese) , ovvero con collaboratori che influenzano reciprocamente il proprio operato, il compito dell’imprenditore diventa ancora più complesso; se l’impresa si trova ad operare con continue urgenze e ripianificazioni date da clienti difficili da gestire in settori particolari, allora il ruolo dell’imprenditore diviene effettivamente complesso e delicato.

Ne deriva che la giornata dell’imprenditore è effettivamente satura di attività ma legate al coordinamento pertanto non “produttiva” e l’efficienza dei collaboratori è spesso condizionata dalla sua difficoltà nel gestire la moltitudine di richieste derivanti dai collaboratori.

 

Esiste una soluzione? Esiste un cruscotto in grado di offrire all’imprenditore (o ai collaboratori di primo livello) una visione dello stato di avanzamento dei processi e delle microattività? Esiste uno strumento in grado di adattarsi agli innumerevoli imprevisti che un’azienda si trova ad affrontare e che richiedono pertanto una continua ripianificazione?

 

La soluzione c’è e si chiama TWEPPY, l’unico strumento che nasce con il preciso intento di gestire con un click qualunque cosa da fare, sia personale, sia assegnata a colleghi con la possibilità di monitorarne lo stato di avanzamento. Infatti, basta un click su una email, appuntamento, o nota per creare un incarico senza richiedere all’utente operazioni manuali di “importazione” che potrebbero potenzialmente permettergli di decidere se gestire o meno la cosa con lo strumento rifacendosi alla propria memoria o altre liste di cose da fare.

immagine articolo la tua giornata è efficiente?

Qual’è la differenza con gli strumenti CRM, strumenti di PROJECT MANAGEMENT, ERP , presenti sul mercato?  la differenza è sostanziale in quanto solo tweppy è in grado di gestire, oltre alle informazioni di PROCESSO, le innumerevoli MICRO ATTIVITA’ che rappresentano il 50% del nostro tempo. Tale differenza è dovuta al fatto che tweppy è in grado di gestire tutte le informazioni che ogni utente si trova ogni giorno a dover lavorare: quelle CRM, appuntamenti di qualunque natura, le email, diventando quindi la scrivania di lavoro di tutti i giorni.

SCOPRI DI PIU’
2018-07-31T13:13:49+00:00